SALUZZO | CN - Domenica 25 febbraio 2024

Home page  /  News  /  La classifica _ La Mezza Maratona del Marchesato 2024

 26 Febbraio 2024

La classifica _ La Mezza Maratona del Marchesato 2024

La classifica _ La Mezza Maratona del Marchesato 2024

Ieri a Saluzzo si è svolta la 9ª edizione della Mezza Maratona del Marchesato con una partecipazione di oltre 700 atleti iscritti. A vincere sono stati gli atleti delle due società sportive organizzatrici: nel settore maschile, riconfermato Gianluca Ferrato dell’Atletica Saluzzo e, nel femminile, Gessica Peyracchia della Podistica Valle Varaita.

 

Anche quest’anno la Mezza del Marchesato si è rivelata un’esperienza di territorio capace di migliorarsi e farsi portavoce dell’impegno di 4 Comuni (Lagnasco, Manta, Saluzzo, Verzuolo) ed oltre 150 volontari distribuiti sul percorso tra cui forze dell’ordine, medici, infermieri e associazioni di volontariato.

 

La tradizionale gara ha portato a Saluzzo centinaia di atleti accompagnati da famiglie e amici in rappresentanza di 80 società sportive per un totale di 8 regioni italiane diverse: Basilicata, Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sicilia, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta.

 

671 sono i podisti che hanno tagliato il traguardo e, come per l’edizione 2023, il primo a farlo è stato Gianluca Ferrato. Con l’ottima prestazione di 1h07’04’’ ha migliorato il tempo dell’anno scorso (1h07’57’’) ed è così entrato a far parte del palmares dei primi 10 migliori tempi maschili del Marchesato! A sorpresa, la vittoria femminile è andata invece a Gessica Peyracchia che si è guadagnata la medaglia d’oro grazie al risultato di 1h18’29’’.

 

Il podio maschile:

1 – Gianluca Ferrato (1h 07′ 04”)

2 – Ayyoub El Bir (1h 08′ 27”)

3 – Elia Mattio (1h 08′ 28”)

 

Il podio femminile:

1 – Gessica Peyracchia (1h 18′ 29″)

2 – Stefania Brazzoli (1h 21′ 10”)

3 – Arianna Dentis (1h 25′ 29”)

 

Il Premio speciale Anpi Paola Sibille, destinato alla più giovane saluzzese a tagliare il traguardo, è stato consegnato ad Arianna Dentis.

 

Infine, un riconoscimento speciale è andato ai quattro atleti appartenenti alle categorie protette: Francesco Demaio (57°), Dario Oderda (531°), Stefania Mazza (608ª), Sandra Bertaina (638ª).

Classifica completa: https://www.wedosport.net/vedi_classifica.cfm?gara=55996